Dottor Google? No, grazie!


Circa l’1% di tutte le ricerche effettuate su Google sono relative a sintomi e malesseri. Una quota che ad una valutazione superficiale potrebbe sembrare molto ridotta, ma che corrisponde ogni giorno a milioni di richieste. Trovare una risposta online alle proprie domande sulla salute, tuttavia, può non essere semplice e finire col creare confusione, allarmismo o addirittura false convinzioni anziché chiarire le idee. Quando poi si tratta di assumere farmaci, il fai-da-te è altamente sconsigliato.

Affidarsi a notizie (più o meno fondate e affidabili), seguire i consigli degli amici e ricorrere sempre allo stesso rimedio per un preciso disturbo non sempre è la soluzione più adatta, soprattutto quando si parla di dolori prolungati e assunzioni frequenti. Non siamo tutti uguali, ciò che funziona per qualcun altro può non avere gli stessi effetti su di noi e lo stesso organismo può reagire diversamente ad uno stesso farmaco in momenti diversi.

Per questo, in caso di necessità, ti consigliamo sempre di spegnere il computer e rivolgerti al tuo medico o al tuo farmacista di fiducia: rischi altrimenti di perdere tempo in presenza di sintomi e disturbi più o meno seri o, al contrario, di sovradimensionare la preoccupazione per problematiche in realtà più banali. Internet è un ottimo strumento per approfondire le proprie conoscenze e per farsi una lista di domande da sottoporre poi al proprio medico che effettuerà la diagnosi e proporrà la corretta terapia solo a seguito di una connessione tra segni e sintomi.

Il nostro personale viene costantemente aggiornato e formato ed è a tua disposizione per valutare con te le tue condizioni di salute, analizzare l’origine di eventuali sintomi e disturbi e individuare il rimedio naturale più adatto a te, per ritrovare l’equilibrio e mantenerlo a lungo!

Chiedici maggiori informazioni in farmacia!